Stop allo spam via SMS! Interviene Agcom

Al via la nuova regolamentazione per l'invio di SMS pubblicitari: per utilizzare un mittente SMS sarà necessario chiedere preventivamente l'autorizzazione ad Agcom, fornendo tutti i dati che permettano un preciso riconoscimento del committente del messaggio.

Quante volte ci siamo visti recapitare SMS con mittenti testuali che non ci consentono di richiamare il mittente, magari anche solo per capire come abbiano avuto il nostro numero di cellulare? O peggio, ci ritroviamo vittime di SMS ingannevoli che si mascherano dietro mittenti apparentemente insospettabili (es: BancaXYZ, Ministero, Polizia, e così via)?

Tutto questo non potrà più accadere: dal 16 ottobre è entrata in vigore la delibera 42/13/CIR di Agcom, l'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni. La delibera regola, in via sperimentale, l'identificazione del soggetto chiamante negli SMS impiegati per servizi di messaggistica aziendale (fra i quali: SMS marketing, SMS alert, SMS informativi).

Cosa significa? Che chiunque voglia spedire "messaggini" con mittente testuale (in gergo: alias) mediante servizi professionali, sarà obbligato a comunicare preventivamente l'alias prescelto ad Agcom, indicando inoltre tutti i dati necessari per poter essere rintracciato facilmente dal consumatore. Non solo: non sarà possibile utilizzare alias che richiamino enti ed istituzioni pubbliche e i privati non potranno inviare SMS utilizzando alias. Le informazioni raccolte da Agcom saranno a disposizione degli operatori telefonici e i loro clienti potranno farne richiesta con una semplice chiamata.

La delibera è molto articolata e regolamenta diversi aspetti della questione ma, nonostante la sua rilevanza, è ancora scarsa la copertura informativa sul tema. Come faranno le aziende che intendono utilizzare gli SMS a comprendere tutta la nuova normativa e ad ottemperare a tutti gli obblighi previsti?

Futureland.it, fornitore di servizi di messaggistica aziendale, si propone, senza alcun costo aggiuntivo, di svolgere le pratiche e procedure necessarie, per loro conto, agevolando e semplificando al massimo il processo di presentazione dei loro alias ad Agcom (per sapere come comunicare i mittenti o alias degli SMS ad Agcom clicca qui).

Futureland.it sta inoltre promuovendo campagne di informazione per sensibilizzare sia il consumatore finale sui proprio diritti, sia le aziende utilizzatrici di questi servizi a rispettare un codice di condotta, consultabile qui.

Come contattarci

03.6252.6898

3.805.805.805

(chiama o SMS e verrai ricontattato)

388.873.52.63

(corrisponde alle lettere dalla parola FUTURELAND, digitate sulla tastiera del tuo cellulare)

Vuoi essere ricontattato?  

Lascia un messaggio

Indica la tua richiesta e verrai ricontattato a breve dal più competente in materia

Ho letto l'informativa privacy e acconsento al trattamento dei dati